Ultima modifica: 16 Settembre 2019

i media a scuola

media

I MEDIA A SCUOLA a.s. 2019/20

Questa area, attivata dal 2016, prevede una serie di attività rivolte agli studenti e centrate sull’uso critico e consapevole dei media, sulla produzione di filmati, attraverso l’acquisizione di competenze tecniche e di sceneggiatura e sulla conoscenza del linguaggio cinematografico e della storia del cinema.

I progetti di quest’area sono

 

 


Cineforum – movie movement

Le ore dedicate al corso varranno come formazione all’alternanza scuola lavoro per le classi quarte e quinte; per tutte le altre classi consentiranno di ottenere il credito scolastico.

Amate il cinema? Vi incuriosisce? Vorreste saperne di più o avete qualcosa da insegnare agli altri? E soprattutto, desiderate diffondere la vostra passione?  Ebbene, come saprete, da tre anni si è costituito al Quadri il gruppo movie movement: insieme abbiamo visto e commentato spezzoni e film indimenticabili o che ci hanno semplicemente emozionato particolarmente, indagato i segreti del loro linguaggio, proposto e organizzato la visione pubblica di alcuni film curando la fase promozionale (inviti, locandine, trailer), l’introduzione e la conduzione di una chiacchierata finale.

Negli anni passati, ad esempio, abbiamo organizzato, in occasione di assemblee di istituto, la proiezione di film come “Bastardi senza gloria” di Tarantino e “Shining” di Kubrick e curato il laboratorio Follemente cinema in cui abbiamo commentato una serie di spezzoni cinematografici dedicati al tema della follia…

L’anno scorso, all’interno della programmazione di “Scienze avventura” del Quadri, abbiamo proposto l’iniziativa: “Che razza di telefilm! – la discriminazione razziale nell’immaginario fantascientifico” , selezionando spezzoni tratti da famose serie televisive come: Ai confini della realtà”, “Star Trek Enterprise”, “The Handmaid’s Tale (Il racconto dell’ancella)”. Grazie poi alla collaborazione con l’Informagiovani, abbiamo realizzato la rassegna “Formicai a orologeria” presso il Polo Giovani B55 presentando tre film realizzati in Cina e India e Africa. In particolare,  ricordiamo Mooladeè (2004) del famoso regista senegalese Ousmane Sembene, che affronta il tema dell’usanza tribale dell’infibulazione ambientando il racconto in un villaggio del Burkina Faso…

Quest’anno potremo proseguire la collaborazione con l’Informagiovani di Vicenza, confrontandoci con una platea  non solo scolastica e pianificando la promozione e comunicazione degli eventi negli uffici dell’associazione avvalendoci così della loro esperienza e competenza. Tutti insieme, cercheremo poi di verificare la possibilità di inventare un festival video per le scuole del vicentino.

Il progetto, suddiviso in cicli pomeridiani, prevede 2 ore alla settimana a partire dalle 13.30/14. Al più presto comunicheremo giorno e orario preciso. La partecipazione è libera e potrà riguardare anche uno o più cicli. l’iscrizione non è impegnativa. Venite, vi fate un’idea e poi decidete il da farsi!

per iscriversi clicca qui:

Oppure, date la vostra disponibilità non impegnativa scrivendo a: stefano.salvetti@liceoquadri.it

Docente referente: Stefano Salvetti


Progetto produzioni video – movie movement production

Le ore dedicate al corso varranno come formazione all’alternanza scuola lavoro per le classi quarte e quinte; per tutte le altre classi consentiranno di ottenere il credito scolastico.

Lo sapevate che al Quadri si è costituita una “società di produzione video” denominata Movie movement production? Al nostro attivo abbiamo già due produzioni, il corto Incontri ravvicinati  e il video horror A4 – ansia alla quarta” .

Come organizzeremo l’attività? Semplice, almeno a dirsi: individueremo insieme un’idea interessante e la svilupperemo nelle diverse fasi di scrittura, ripresa e montaggio. Per far ciò ci avvalleremo di un PC dedicato al video editing e di una nuova videocamera full HD appositamente acquistata dalla scuola. Insomma, conosceremo i mezzi del video professionale usandoli direttamente per realizzare qualcosa!

Quest’anno potremo crescere ulteriormente grazie alla collaborazione con l’Informagiovani di Vicenza. Finalmente presenteremo le nostre produzioni anche in sale pubbliche confrontandoci con una platea più ampia e magari con video prodotti da altre scuole. Tutti insieme, cercheremo poi di verificare la possibilità di inventare un festival video per le scuole del vicentino con tanto di giuria e premiazioni finali.

Il progetto, suddiviso in cicli pomeridiani, prevede 2 ore alla settimana a partire dalle 13.30/14. Al più presto comunicheremo giorno e orario preciso. La partecipazione è libera e potrà riguardare anche uno o più cicli. l’iscrizione non è impegnativa. Venite, vi fate un’idea e poi decidete il da farsi!

 

per iscriversi clicca qui

Oppure, date la vostra disponibilità non impegnativa scrivendo a: stefano.salvetti@liceoquadri.it

Docente referente: Stefano Salvetti


Progetto sportello video

Conoscete tutti come funziona uno sportello di matematica o economia vero? lo sportello video vi aiuterà a realizzare il vostro progetto con consigli di scrittura, ripresa e montaggio avviandovi alla conoscenza e uso delle dotazioni tecniche della scuola… Le uniche condizioni per accedere a questo sportello sono l’originalità e soprattutto la fattibilità del progetto che si vuole mettere in cantiere. Lo sportello appoggerà anche alcuni progetti di altri docenti in fase di definizione.

Il progetto prevede un pacchetto di ore pomeridiane spendibili da ottobre a giugno a seconda delle esigenze degli alunni e o docenti. Al più presto comunicheremo giorno e orario preciso.

per iscriversi clicca qui

 

Oppure, date la vostra disponibilità non impegnativa scrivendo a: stefano.salvetti@liceoquadri.it

Docente referente: Stefano Salvetti