Ultima modifica: 18 Ottobre 2021

i media a scuola

media

I MEDIA A SCUOLA a.s. 2021/22

Premessa

È dal 2016 che il nostro istituto dedica delle attività pomeridiane all’uso critico e consapevole dei media, alla produzione di video e alla conoscenza del cinema e del suo linguaggio. Queste attività non si sono interrotte neppure durante il lockdown e quest’anno, finalmente, torneranno in presenza!

Dopo due anni di DAD, dobbiamo recuperare tutte quelle emozioni che nascono dalle relazioni e dalla socialità. Attraverso un’attività creativa e laboratoriale, usciremo da un modello di scuola “asettica e spersonalizzata”, fonte di ansia, solitudine e scarsa motivazione, per riscoprire il piacere della condivisione e dello stare insieme per realizzare un progetto comune.

Per recuperare tutto ciò, ti proponiamo dunque di iscriverti a questi corsi!

Ma cosa succederà dopo l’iscrizione? Saranno creati dei gruppi che daranno vita ai progetti suggeriti o proposti da voi, attraverso incontri pomeridiani in presenza. L’iscrizione è libera e non vincolante. (Per i dettagli degli incontri si rimanda alla descrizione dei singoli progetti)

 

 


Cineforum – movie movement

Le ore dedicate al corso varranno come formazione all’alternanza scuola lavoro per le classi quarte e quinte e per tutte classi consentiranno di ottenere il credito scolastico.

Amate il cinema? Vi incuriosisce? Vorreste saperne di più o avete qualcosa da insegnare agli altri? E soprattutto, desiderate diffondere la vostra passione?  Ebbene, come saprete, da quattro anni si è costituito al Quadri il gruppo Cineforummovie movement: insieme abbiamo visto e commentato spezzoni e film indimenticabili o che ci hanno semplicemente emozionato particolarmente, indagato i segreti del loro linguaggio, proposto e organizzato la visione pubblica di alcuni film curando la fase promozionale (inviti, locandine, trailer), l’introduzione e la conduzione di una chiacchierata finale. In particolare, abbiamo realizzato alcuni laboratori all’interno delle assemblee di istituto…

Retrospettiva: carrellata di attività svolte negli anni passati

In occasione di assemblee di istituto, abbiamo ad esempio promosso la proiezione di film come “Bastardi senza gloria” di Tarantino e “Shining” di Kubrick e curato il laboratorio Follemente cinema in cui abbiamo commentato una serie di spezzoni cinematografici dedicati al tema della follia…

Nella programmazione di “Scienze avventura” del Quadri, abbiamo proposto l’iniziativa: “Che razza di telefilm! – la discriminazione razziale nell’immaginario fantascientifico”, selezionando spezzoni tratti da famose serie televisive come: Ai confini della realtà”, “Star Trek Enterprise”, “The Handmaid’s Tale (Il racconto dell’ancella)”. Grazie poi alla collaborazione con l’Informagiovani, abbiamo realizzato la rassegna “Formicai a orologeria” presso il Polo Giovani B55 presentando tre film realizzati in Cina, India e Africa. In particolare, ricordiamo Mooladeè (2004) del famoso regista senegalese Ousmane Sembene, che affronta il tema dell’usanza tribale dell’infibulazione ambientando il racconto in un villaggio del Burkina Faso…

All’interno di un’ampia ricognizione sul tema “cinema e ecologia: la visione del cinema sul futuro del mondo” abbiamo realizzato l’evento “Cinema for Future”, con la proiezione e commento del film Before the flood di Fisher Stevens con Leonardo di Caprio. Non ci siamo neppure dimenticati del maestro Fellini, in occasione del centenario dalla sua nascita, proponendo in assemblea il suo celebre film Amarcord. L’impegno più grosso è consistito nella progettazione dell’evento cine-teatrale “Interstellar: dialogo tra arte e scienza”, in cui due ragazzi, appassionati di fisica, interpretano il ruolo allegorico dell’arte e della scienza, confrontandosi su sequenze del famoso film di fantascienza che vede tra i collaboratori alla sceneggiatura il premio Nobel per la fisica Kip Thorn. Contiamo di presentare l’evento quest’anno!

 

Altri laboratori realizzati per le assemblee: “Il cinema secondo le donne – sguardi al femminile”, “Pellicole per l’abisso”, sulle dipendenze alle droghe e sulle relazioni amorose “tossiche”, Chiedilo al Cinema! – Hai un problema e non sai come affrontarlo? Sei alla ricerca di un consiglio? Hai perso la motivazione? Ti sei stancato di fare quello che gli altri si aspettano da te ma non sai come dirglielo? Il cinema ti può dare una mano…Basta trovare il film giusto!!”

Il progetto prevede un incontro di due ore al venerdì dalle 14 alle 16. La partecipazione è libera e l’iscrizione non è impegnativa.

per iscriversi clicca qui

Oppure, fate domande o date la vostra disponibilità non impegnativa scrivendo a: stefano.salvetti@liceoquadri.it

Docente referente: Stefano Salvetti

 

 

 

Progetto produzioni video – movie movement production

Le ore dedicate al corso varranno come formazione all’alternanza scuola lavoro per le classi quarte e quinte e per tutte classi consentiranno di ottenere il credito scolastico.

Lo sapevate che al Quadri si è costituita una “società di produzione video” denominata Movie movement production? Al nostro attivo abbiamo già quattro produzioni (oltre a molti video didattici e di servizio): il corto a sfondo sociale “Incontri ravvicinati”, il video horror “A4 – ansia alla quarta, il video di fantascienza dal titolo “Brain Connection app” e la video riflessione sugli esiti del distanziamento sociale in una pandemia chiamata Lockdown forever.

Come organizzeremo l’attività? Semplice, almeno a dirsi: individueremo insieme un’idea interessante e la svilupperemo nelle diverse fasi di scrittura, ripresa e montaggio. Per far ciò ci avvalleremo di un PC dedicato al video editing e di una nuova videocamera full HD appositamente acquistata dalla scuola. Insomma, conosceremo i mezzi del video professionale usandoli direttamente per realizzare qualcosa!

Quest’anno cominceremo la nostra attività portando a conclusione il progetto video “Tg M.M.” Un TG ironico del futuro, realizzato con un set virtuale e ambientato in un’epoca in cui la pandemia e le sue regole sono diventate una normalità, cambiando radicalmente il nostro modo di percepire la realtà…

Ecco alcuni esempi di notizie…

– È stato trovato uno strano oggetto del passato chiamato “radio” che, inspiegabilmente, trasmette un servizio del passato in cui una moltitudine di persone era raccolta in una piazza senza alcun distanziamento: gli studiosi presumono si tratti della registrazione di un antico rito collettivo denominato “sciopero”.

– Viene intervistato un “folle estremista” del web che parla di riaprire le scuole, ormai convertite in centri covid e ospedali…

– Una rubrica di cucina; solo che al posto del solito succulento piatto da gustare anche con gli occhi, si propone di preparare una gelatina utilizzabile per tutta la settimana e in grado di apportare nutrienti utili per sostenere il sistema immunitario. Ormai il cibo è diventato una medicina…

– I dieci ministri della salute (ministro della prevenzione, dei vaccini, della logistica ospedaliera, della ricerca medica…) discutono circa l’acquisto di una nuova mascherina consistente in tappi nasali filtranti…

– Ci si collega con il vincitore della schedina-covid in cui non si scommette sui risultati delle partite di calcio ma sulle varianti di covid più diffuse in quella settimana…

– Previsioni meteo: anche le perturbazioni sono soggette alle limitazioni di spostamento perché gli spostamenti di masse d’aria potrebbero propagare il virus…

– Una notizia di approfondimento ci ricorda come si giocava a calcio un tempo: erano permessi i contatti tra i giocatori che potevano spingersi e gioire tutti abbracciato per un gol…Roba d’altri tempi!

Il progetto prevede un incontro di due ore al martedì dalle 14 alle 16. La partecipazione è libera e l’iscrizione non è impegnativa.

per iscriversi clicca qui

Oppure, fate domande o date la vostra disponibilità non impegnativa scrivendo a: stefano.salvetti@liceoquadri.it

Docente referente: Stefano Salvetti


Progetto sportello video

Conoscete tutti come funziona uno sportello di matematica o economia vero? lo sportello video vi aiuterà a realizzare il vostro progetto con consigli di scrittura, ripresa e montaggio avviandovi alla conoscenza e uso delle dotazioni tecniche della scuola… Le uniche condizioni per accedere a questo sportello sono l’originalità e soprattutto la fattibilità del progetto che si vuole mettere in cantiere. Lo sportello appoggerà anche alcuni progetti di altri docenti in fase di definizione.

Quest’anno saranno attivati anche workshop condotti da professionisti del settore, grazie alla collaborazione con la Biennale del cortometraggio.

Il progetto prevede un pacchetto di ore pomeridiane spendibili da ottobre a giugno a seconda delle esigenze degli alunni e o docenti.

per iscriversi clicca qui

 

Oppure, date la vostra disponibilità non impegnativa scrivendo a: stefano.salvetti@liceoquadri.it

Docente referente: Stefano Salvetti